esame di certificazione CAPM

L’esame di certificazione CAPM®: aggiornamento da gennaio 2023

da | Set 2, 2022 | 0 commenti

Se vuoi certificarti CAPM®, il momento migliore per sostenere l’esame di certificazione è proprio ora.

Questo perché da gennaio 2023 l’esame di certificazione CAPM® subirà un importante aggiornamento dei contenuti, anche per riflettere le novità recepite nel PMBOK® Guide Settima edizione.

La certificazione CAPM®

La certificazione CAPM® è una certificazione di project management pensata per chi vuole attestare le proprie conoscenze nell’ambito, ma non ha ancora maturato l’esperienza professionale sul campo, necessaria invece per accedere alle altre certificazioni del PMI® (come PMP® e PMI-ACP®).

La certificazione CAPM® è quindi particolarmente adatta a:

  • neolaureati o neodiplomati che intendono avviare la propria carriera nel mondo del project management
  • assistenti ai project manager
  • addetti al PMO

I requisiti:

  • diploma di scuola superiore o equivalente
  • 23 ore di formazione (Contact Hours)

Come acquisire le Contact Hours

Per accedere all’esame di certificazione, il PMI® impone un requisito formativo: il candidato deve aver maturato 23 ore di formazione sui temi del project management definiti nell’ECO. Per maturare le Contact Hours, è necessario seguire un corso di formazione approvato dal PMI®.

Se stai pensando di acquisire una certificazione in project management, ti consigliamo la lettura di questo articolo:

Le certificazioni del PMI®: quale scegliere?

Perché l’esame di certificazione CAPM® cambierà?

Gli argomenti che sono oggetto dell’esame di certificazione CAPM® sono indicati nell’Examination Content Outline (ECO). Il documento rappresenta a tutti gli effetti una guida per coloro che intendono certificarsi.

L’aggiornamento dell’ECO si basa sui risultati di una ricerca condotta a livello globale dal PMI®, con la quale sono stati intercettati significativi cambiamenti nelle practice della professione. I membri del team di progetto di oggi lavorano in una varietà di ambienti e utilizzano approcci diversi.  In virtù di ciò, il nuovo esame metterà alla prova le competenze necessarie per comprendere i fondamenti della gestione dei progetti e i principi di analisi predittiva, adattiva e aziendale.

Rispetto alla precedente versione articolata in obietti di apprendimento, nel nuovo ECO i concetti sono raggruppati in domini, all’interno dei quali sono individuati una serie di task e enabler. Vediamo meglio di cosa si tratta:

  • dominio: area di conoscenza essenziale per la gestione di un progetto
  • task: le responsabilità del membro del team di progetto all’interno di ciascun dominio
  • enabler: esempi del lavoro associato al compito. Nell’ECO non vi è un elenco esaustivo degli enabler, la loro funzione è quella di aiutare nella comprensione del task di riferimento

Di seguito un esempio:

esame di certificazione CAPM

Quali sono i domini?

I domini previsti nel nuovo ECO per la certificazione CAPM® sono quattro e per ciascuno di essi vi è l’indicazione della percentuale di domande previste nella prova d’esame:

  • Project Management Fundamentals and Core Concepts: 36% delle domande
  • Predictive, Plan-Based Methodologies: 17% delle domande
  • Agile Frameworks and Methodologies: 20% delle domande
  • Business Analysis Frameworks: 27% delle domande
Modalità d’esame

Non ci sono grandi novità circa le modalità di svolgimento dell’esame di certificazione CAPM®, tranne per l’introduzione di una pausa di 10 minuti concessa ai candidati in sede di svolgimento della prova.

I candidati continueranno ad avere a disposizione 3 ore di tempo per completare la prova d’esame e rispondere alle 150 domande previste (di queste 15 sono di pre-test e non sono considerate ai fini del punteggio finale). Le domande sono generate casualmente da un database, possono saltare da un argomento all’altrao e una singola domanda può integrare più concetti. Confermata anche la possibilità di sostenere l’esame in modalità online proctored oltre che nei test center.

Se stai pensando di sostenere l’esame di certificazione CAPM® entro il 19 settembre 2022, ti segnaliamo la possibilità di testare la nuova modalità e ricevere uno sconto sulla quota da pagare al PMI® per sostenere l’esame (56,25 dollari se si è membri e 75 dollari per i non membri). Ti basterà scegliere l’opzione “pilot” in sede di prenotazione dell’esame.

esame di certificazione CAPM

About Antonia Chiocchi
Laureata in Economia, appassionata di project management e nuove tecnologie. Antonia è trainer BE Formazione per i corsi Agile e fa parte del team per la trasformazione digitale di BE Innovazione. Il suo background formativo, unito all’esperienza professionale maturata nel mondo dell’industria 4.0, le consentono di analizzare i progetti da un punto di vista di fattibilità economica e strategica. Fermamente convinta dell’importanza della formazione, è esperta di progettazione e sviluppo di materiale didattico.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Login
Fai il login per accedere ai tuoi corsi
Password dimenticata?
Inserisci la tua email o il tuo username, ti invieremo una nuova password